scrittura evolutiva


DAL 20 APRILE IN LIBRERIA Bioscrittura Livello 2.


Bioscrittura è un metodo originale ideato da Fulvio Fiori, per evolvere come persona, liberare le energie creative e sanare le ferite emotive. Si esprime in

sessioni INDIVIDUALI

corsi aperti a TUTTI

- Formazione per TERAPEUTI

Writing Coach per SCRITTORI


Maria Teresa Fabris mi intervista su RAI 2 - SCRITTURA CHE CURA

Dalla Prefazione di Raniero Bastianelli, psicoterapeuta

 

<<LE PAROLE CHE FANNO BENE, il nuovo libro di Fulvio Fiori suggerisce una visione dell’uomo radicata nella miglior tradizione della psicologia umanistica, che concepisce la persona, seppur sofferente, partecipe del proprio futuro e dotato delle risorse per evolvere... Dalle parole infatti deriva la natura dei nostri ricordi e la possibilità di immaginare e costruire l’avvenire, la magia di creare delle storie e la possibilità di costruire un nuovo significato alle cose. Così le parole che abbiamo ascoltato troppe volte e che ci fanno male possono essere comprese, rilette e riscritte nel nostro sistema di significati, perdere la loro pesantezza e trovare una vita nuova. Ed è vita nuova anche per noi.>>


Dalla presentazione di TEA Libri

 

Dopo CURARSI CON LA SCRITTURA, con questo nuovo libro, frutto di ulteriori studi ed esperienze, Fulvio Fiori continua nel suo percorso di indagine sugli effetti che le parole scritte hanno sulla nostra mente e sul nostro corpo, dando ancora più sostanza alla Bioscrittura, la scrittura che cura, un metodo olistico nuovo e sorprendente che aiuta a sciogliere i pensieri negativi e a lasciarli andare.


Bioscrittura Livello 1.

Risvegli i tuoi sensi

Guarisci ferite antiche

Riaccendi emozioni sopite

Assapori la gratitudine

Impari a volerti bene

                         PER SAPERNE DI PIU'



prossimi incontri di Bioscrittura


Bologna

Milano

IL POTERE TERAPEUTICO DELLA SCRITTURA

Conferenza, insieme a Maria Giovanna Luini ed Elisabetta Bucciarelli. Giovedì 20 aprile - ore 13.30 - Sala Helvetica.



scopri la FIORIterapia






iscriviti alla newsletter e ti invierò un mio racconto

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti