Cerca
  • Fulvio Fiori

ASCOLTA LA REGISTRAZIONE

LA MEDITAZIONE DEL SORRISO è di derivazione buddista. Prima di ascoltare la registrazione, crea le condizioni per la buona riuscita: scegli un momento tranquillo della giornata e fai in modo che nessuno ti disturbi: stacca il telefono, spegni il cellulare e avvisa figli, marito, moglie, fidanzata, amanti, amici… che per almeno mezz’ora non ci sei. Poi, trova uno spazio di casa confortevole e silenzioso, in cui ti senti a tuo agio e dove puoi stenderti, come la camera da letto, il tuo studio, la sala…


Distenditi a pancia in su, con un cuscino sotto la testa, copriti con una copertina e assicurati di non avere parti del corpo “chiuse”, tipo le gambe accavallate, le braccia conserte sul petto, le dita delle mani intrecciate... in altre parole, apri il tuo corpo a questa esperienza: stendi le braccia lungo i fianchi, con le mani rivolte verso l'alto, oppure verso il basso, se ti senti più comodo.


È molto importante che tu sia comodo: se ti accorgi che stai meglio con due cuscini sotto la testa anziché uno, usa due cuscini; se ti fa piacere, metti anche un cuscino sotto il ginocchio. Non accontentarti, fatti contento! Ora fai partire il video, chiudi gli occhi e lasciati andare...




Questa Meditazione è tratta dal libro POTERE VEDERE, crea il tuo benessere con le Meditazioni Creative, Om Edizioni 2018.


Ecco il testo completo della meditazione, che puoi registrare tu stesso sul cellulare, con la musica di sottofondo che preferisci. Quella nel video è di Riccardo Bianchi, Studio Digitear.


MEDITAZIONE DEL SORRISO


Distendo bene il corpo... lascio che i miei piedi cadano verso l'esterno... stacco leggermente le labbra per rilassare la mandibola... permetto che questa esperienza accada…

se un pensiero si affaccia alla mia mente e mi distrae dalla Meditazione, lo accolgo e lo lascio scivolare via, come la pioggia sui tetti... se un'immagine distoglie la mia attenzione, la accolgo e la lascio andare, come un ramo che galleggia sulla superficie del fiume, io sono sulla riva, la corrente la porta verso di me e naturalmente la porta via... e io riporto dolcemente la mia attenzione a questa meditazione...

comincio a respirare lentamente e profondamente, lentamente e profondamente...

ora porto la mia attenzione sul mio viso... vedo che sulle mie labbra, dolcemente, appare un sorriso... è un sorriso sereno e leggero... lo osservo e mi sento sereno e leggero...

ora, inspiro e il sorriso si sposta dentro la mia testa... ho un sorriso dentro la testa... e la mia mente sorride, è serena e leggera, in pace... anche i miei pensieri sorridono... il sorriso porta pace, serenità e leggerezza alla mia mente e ai miei pensieri...

ora inspiro e il mio sorriso si sposta dentro la gola... ho un sorriso dentro la gola... e la mia voce sorride, la sento serena e leggera, in pace... e anche le mie parole sorridono, diventano serene e leggere, sono in pace... il sorriso porta pace, serenità e leggerezza alla mia voce e alle mie parole...

ora inspiro e il sorriso si sposta dentro il mio petto... ho un sorriso dentro il petto... e sento che il mio respiro sorride, diventa aperto, è in pace... il sorriso porta pace nel mio respiro...

ora, inspiro e il sorriso si sposta dentro il mio cuore... ho un sorriso dentro il cuore.


.. e il mio cuore sorride, si sente leggero e sereno, in pace... anche le mie emozioni sorridono e sono in pace... il sorriso porta pace, serenità e leggerezza nel mio cuore e nelle mie emozioni...

ora, inspiro e il sorriso si sposta dentro il mio addome ... ho un sorriso dentro l’addome... e tutti i miei organi sorridono… il mio fegato sorride... il sorriso porta leggerezza nel mio fegato...

il mio stomaco sorride... il sorriso porta leggerezza nel mio stomaco...

la mia pancia sorride... il sorriso porta leggerezza nella mia pancia...

i miei reni sorridono… il sorriso porta leggerezza nei miei reni

ora inspiro e il sorriso si sposta dentro il mio sesso... ho un sorriso dentro il sesso... e il mio sesso sorride, lo sento sereno e leggero... il sorriso porta serenità e leggerezza nel mio sesso...

ora ascolto per qualche momento tutte le sorridenti sensazioni del mio corpo...

riprendi lentamente contatto col tuo corpo... fai respiri profondi... piccoli movimenti con le dita delle mani... dei piedi... piega dolcemente le braccia verso il petto... quando ti senti, lentamente apri gli occhi... girati sul fianco sinistro... poi sul fianco destro... da questa posizione con calma mettiti a sedere e vai incontro alla tua giornata sorridendo.

69 visualizzazioni
© 2017 by Fulvio Fiori. Foto: Carmelo Farini/Visual Crew, Silvano Pupella, Gianluca Giannone. Created with WIX.COM